Gnocchi di miglio

Primi piatti·Ricette
gnocchi di miglio e ortiche
su crema di ortiche selvatiche

Gnocchi di miglio su crema di ortiche. Oggi parliamo di miglio, un super cereale molto versatile. Diffuso negli anni ’50 in Lombardia, veniva utilizzato in cucina per preparare la polenta di miglio. Possiamo mangiarlo al dente in insalata, cuocerlo molto per dare densità ad una vellutata, o renderlo compatto per un tortino, degli gnocchi o delle crocchette. In base al tipo e alla lunghezza della cottura, il vostro miglio saprà darvi ogni volta una creazione diversa e sfiziosa. Si abbina molto bene alle lenticchie, in insalata e per delle golosissime polpette. Io amo prepararlo con le verdure dolci come zucca, carote e cipolle: vedi la ricetta del migliotto di zucca. [link] Potete creare dei golosissimi dolci e trasformare il cereale in crema o budino come in questa ricetta [link]

Lo sapete che il miglio migliora la salute dei vostri capelli e delle vostre unghie?!

Oggi ho deciso di provare degli gnocchi di miglio su crema di ortiche seguendo la ricetta di Rosa di Healthy Tasty Food e quella presa da un corso di Maura Bozzali. Inoltre volevo provare a preparare la crema di ortiche selvatiche raccolte in montagna . Potete decidere di prepararli senza glutine variando la farina. Vi consiglio in caso di gnocchi gluten free di aggiungere la farina di bucce di psillo che renderà i vostri gnocchi compatti. Le ortiche potete sostituirle con le verdure che vi piacciono di più.

Di seguito la ricetta! Se provate le mie ricette, condividetele taggandomi sui vostri canali social!

INGREDIENTI

Per 2 persone
100 grammi di miglio
3 volte il volume di acqua
1 C di farina di semola (o farina di riso GF)
1 cucchiaino di farina di bucce di psillo (opzionale)
Sale

Crema di ortiche
60 gr o più di ortiche
30 gr di anacardi
brodo vegetale, acqua o bevanda vegetale qb
2 cucchiai di olio evo
miso bianco (shiro miso)
sale e pepe a piacere

PROCEDIMENTO

Cuocete il miglio per assorbimento per circa 30 minuti con il giusto sale. In questo caso allunghiamo il rapporto di volume di miglio e acqua per renderlo più colloso. Una volta cotto, mettetelo in una terrina a raffreddare (anche per circa 10 minuti in frigo).

Preparate la crema di ortiche pulendole con dei guanti. Stufatele per 10 minuti in padella con olio e sale. Aggiungete tutti gli ingredienti per la crema in un boccale e frullate. Ricordate che il miso bianco è salato con un gusto dolce, per questo consiglio di aggiungere il sale solo alla fine. Tenete da parte.

Riprendete il miglio, aggiungete la farina e frullate un pochino il composto con il frullatore. Impastatelo con le mani e create delle palline oppure delle bisce per dare la classica forma di gnocchi. Io ho dato una grandezza media alle mie chicche e sono venute circa 20, 10 a testa. Cuocete in padella con un filo di olio per 5 minuti o finché non saranno dorati. Potete anche optare per cuocerli 2 minuti in acqua bollente, ma io vi consiglio di provarli in padella.

Impiattate con la crema e gli gnocchi adagiati, qualche pezzo di porro o cipollotto, oppure saltateli direttamente nella padella se volete amalgamare bene i sapori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi