Budino di miglio

Colazione·Dolci·Ricette
Budino-di-miglio
alla nocciola e al cioccolato

Chi mi conosce sa quanto io ami il miglio: un cereale senza glutine e molto versatile. Questo cereale si può gustare in chicco, ma si adatta benissimo ad essere trasformato per tante preparazioni.

E’ un cereale molto antico, originale dell’Asia centrorientale. Ha un effetto alcalinizzante, perfetto per chi, come me, soffre di acidità di stomaco; è ricco di lecitine che aiutano a regolare il colesterolo nel sangue. Grazie all’elevato contenuto di acido silicico, spesso viene consigliato il consumo per ridurre la caduta dei capelli e in caso di unghie fragili. Ha un indice glicemico medio-alto.1

Il miglio, come vi dicevo, si adatta a tantissime preparazioni, nelle regioni del Nord Italia veniva utilizzato polenta, prima dell’arrivo del mais. Cuocendolo in proporzioni di 1 volume di miglio e 2 di acqua per max 20 minuti,  potete ottenere dei primi abbinati a verdure o zuppe (v. migliotto con la zucca). Se aumentiamo il volume di acqua di 1:3 potrete ottenere degli ottimi sformati o tortini (v. tortino di miglio), fino ad un rapporto di 1:5 per creare il nostro dolce, in cui il cereale diventa morbidissimo. Se provate a masticare a lungo un cereale in chicco, come il miglio o il riso, sentirete bene il loro sapore dolce. Partendo da questa dolcezza naturale, abbiamo aggiunto solo pochissimi ingredienti e creato un dolce vegano e glutenfree.

La versione alle nocciole arriva da un corso di Maura Bozzali, Ratatuja, quella al cioccolato l’ho aggiustata per creare un’alternativa ancora più golosa.

  1. “Sano, buono e senza glutine” di Anna Villarini, Edizione Sperling & Kupfer, 2017.

INGREDIENTI

ALLE NOCCIOLE
80 gr di miglio in chicco
400 ml di bevanda vegetale (riso o miglio, o metà soia e metà succo di mela)
2 cucchiai di crema di nocciole
50 gr di purea di mele o di datteri per una versione più dolce
pizzico di sale

AL CIOCCOLATO
Variante con aggiunta di 50 gr di cioccolato fondente al 90%
a voi la scelta se omettere i 2 cucchiai di crema di nocciole

PROCEDIMENTO

Cottura : 1 volume di miglio 5 volumi di bevanda vegetale, pizzico di sale marino integrale. Portate la bevanda a ebollizione, versarvi il miglio precedentemente ben lavato e, da quando riprende il bollore abbassare il fuoco, coprire e cuocere per 20-30 minuti affinché il miglio abbia assorbito tutto il liquido. Lasciar riposare qualche minuto. Aggiungere crema di nocciole e purea o frutta disidratata  (e cioccolato fuso a bagnomaria per la versione al cioccolato) e frullare con un minipimer fino ad ottenere una consistenza morbida. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigo.

Se non avete il cioccolato potete aggiungere 1 cucchiaio di cacao amaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi