Bonet vegano

Dolci·Ricette
bonet vegan piemontese senza zuccheri
Dolce tipico della tradizione piemontese

Il bunet o bonet vegano è uno dei dolci tipici della tradizione piemontese, uno dei tanto amati da Andrea. E’ un dolce al cucchiaio in cui gli amaretti sono l’ingrediente principale, oltre a uova e caramello.

E quindi vi starete chiedendo cosa ho messo dentro questo budino. Non è stato facile perché online non si trovano facilmente ricette vegane replicabili. Non volevo complicarmi la vita preparando degli amaretti, ma volevo ricreare quel gusto caratteristico di mandorla amara. Chi l’ha assaggiato si ritiene soddisfatto e anch’io.

La lista degli ingredienti è lunga ma la preparazione molto facile, si avvicina tanto al classico budino al cacao o alla carruba che preparo ogni tanto.

La mandorla che utilizzerete è importantissima per l’ottima riuscita del dolce. Io ho messo mandorle classiche siciliane, una piccola quantità di mandorla pizzuta siciliana amara e 3 mandorle di albicocca. Quest’estate ho conservato le mandorle che si trovano all’interno del nocciolo del frutto, le ho fatte seccare all’aria aperta e conservate in un barattolo. Attenzione, non ne utilizzate di più perché contengono cianuro e rischiano di essere tossiche.

Ho invece deciso di sostituire il caramello creando una salsina con della marmellata 100% albicocche per rimanere in tema.

Scopriamo insieme la ricetta!

Se vuoi provare altri dolci al cucchiaio al cacao ti lascio qui altre due ricette: il budino di tofu e cacao e il budino di miglio.

INGREDIENTI

80 gr mandorle
3 mandorle di albicocche
10 mandorle varietà pizzuta
(potete anche utilizzare solo questa varietà)
65 gr di prugne secche denocciolate (importante utilizzarle per il sapore)
600 ml di bevanda di mandorla senza zuccheri
150 gr di tofu vellutato
5 gr di caffè solubile (io yannoh)
20 gr di cacao amaro
20 gr di cioccolato > 85%
20 gr di farina di riso integrale
1 cucchiaino di agar agar
1 pizzico di vaniglia in polvere
1 cucchiaino di liquore o Rum

Finto caramello
6 cucchiai di marmellata
6 cucchiai di acqua

Lamelle di mandorla per decorare

PROCEDIMENTO

In un boccale iniziate a frullare le prugne secche con poca bevanda di mandorle. Una volta frullate inseriti tutti gli ingredienti (tranne il cioccolato) e metà bevanda vegetale e frullate.

Accendete il forno a 180 gradi in modalità ventilato.

Versate il composto ottenuto all’interno di un pentolino capiente e aggiungete il resto della bevanda vegetale e il cioccolato. Lasciate bollire a fuoco basso e una volta raggiunto il bollore mescolate con un frustino per circa 15 minuti.

Riempite degli stampini e appoggiateli su una placca da forno e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Io ho riempito 6 stampini da muffin con queste dosi. Vi consiglio di guardarli a metà cottura. In alternativa molti cuociono per 50 minuti a bagnomaria. In ogni caso sopra dovrà formarsi una crosta ma non dovranno essere bruciati.

Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Una volta raffreddati riponeteli in frigo per qualche ora, io li ho lasciati circa 3 ore.

Per servirli girate il vostro bonet nel piatto e preparate il finto caramello. In un piccolo pentolino mettete 1 cucchiaio di marmellata e 1 di acqua per ogni bonet. Fate scaldare girando e schiacciando o eliminando i pezzi di frutta nel caso ci fossero, li potrete usare come decorazione. Dopo pochi minuti avrete una salsina che andrete a versare al centro del vostro bonet.

Decorate con lamelle di mandorle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi