Risotto al bergamotto

Primi piatti·Ricette
risotto al bergamotto o agrumi
vegano con agrumi

Un risotto al bergamotto, ci avete mai pensato di insaporire il vostro risotto vegano con gli agrumi. La mia maestra di cucina Ratatuja mi ha regalato ben quattro bergamotti provenienti da Reggio Calabria. Il frutto in genere raggiunge la sua piena maturazione a novembre quando la buccia diventa di un giallo acceso, tendente all’ocra. Il sapore acre lo rende un frutto mangiato da pochi e per lo più utilizzato per estrarre l’essenza dalla buccia o il succo.

Il bergamotto cresce in Calabria e viene definito l’oro verde. Nonostante ne avessi già sentito parlare, non ero a conoscenza delle innumerevoli proprietà per tenere a bada colesterolo e glicemia. A fine agosto il bergamotto è ancora verde e acerbo ma è il periodo in cui la buccia sprigiona tutto il suo aroma e si creano gli olii essenziali per le profumazioni in cosmetica 0 a scopo curativo.

Ad ottobre il frutto inizia a maturare e diventa di un giallo-verdognolo, è questo il momento in cui mio papà ne ha preso la scorza per fare un liquore al bergamotto dal sapore davvero aspro e amaro. Solo a novembre il frutto raggiunge la piena maturazione, diventa di un colore giallo ocra ed è ottimo da mangiare se volete osare con i sapori aspri e amari.

In cucina si utilizza principalmente il succo o la scorza grattugiata per esaltare il salato dei piatti, equilibrare il gusto di piatti di carni e pesce, ma anche per farne conserve, gelati e succhi.

Vi consiglio di preparare questa bevanda fresca e dissetante per godere a pieno delle proprietà del succo di bergamotto 100%. In un bicchiere versate mezzo bicchiere di succo di mela e mezzo di bergamotto, allungate con acqua fredda e frizzante e qualche fogliolina di menta. Questa bevanda rinfrescante è stata d’aiuto nelle torride giornate calabresi.

Io ho scelto il bergamotto ma voi potete aggiungere agrumi come arancia o limone, anche se il bergamotto ha un sapore preciso e vi assicuro che vi piacerà. Con questi bergamotti ho preparato anche dei muffin al cocco e bergamotto e insaporito contorni di verdura.

Ricordatevi di mangiare i bergamotti quando sono di colore giallo intenso, altrimenti saranno troppo amari. Se volete scoprire dove mangiare un ottimo gelato al bergamotto, non vi resta che leggere il racconto di viaggio a questo link

Per leggere ulteriori ricette per un risotto vegano mantecato ad hoc, vi consiglio questo articolo [link]

Se volete avere maggiori informazioni sul bergamotto vi suggerisco questo sito [link]

INGREDIENTI

Per 2 persone

160 gr di riso integrale Carnaroli
1 bergamotto (succo e scorza)
1 cipolla rossa
1/2 bicchiere di vino bianco
Sale
Olio evo
500 gr di brodo vegetale
Salvia qualche fogliolina
(servirà per aromatizzare l’olio)

PROCEDIMENTO

Lasciate cuocere il riso per assorbimento in proporzioni di 1 volume di riso e 2 di acqua fredda. Salate e abbassate la fiamma dopo il bollore, lasciate sobbollire scoperto per circa 40 minuti senza girare.

Intanto tritate la cipolla e lasciate appassire in una padella con un filo di olio e di brodo vegetale. Potete aggiungere qualche foglia di salvia al vostro trito, io ho optato per il mio olio aromatizzato alla salvia. Aggiungete il riso ancora al dente, sfumate con il vino bianco e dopo pochi minuti aggiungete il brodo vegetale pian piano come fareste per il risotto. Solo a fine cottura aggiungete il succo del bergamotto e lasciate cuocere qualche minuto. Aggiungete la scorza di bergamotto. A fine cottura se volete aggiungere la mantecatura vi consiglio di scegliere tra queste opzioni: un cucchiaio di crema di mandorle o anacardi, frullare due cucchiai di riso in acqua calda brodo qb o l’olio aromatizzato alla salvia.

Ho infine impiattato con un po’ di scorza di bergamotto, foglioline di salvia fresca e un bergamotto essiccato del Sogno di Ob.Se volete dare un tocco di colore rosso, lasciate a bagno 1 cucchiaino di cipolla rossa tritata, scolatela e aggiungetela a fine cottura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi