Capperi…che pizza!!!

Locali·Pizzeria·Vegetariano · Vegano
Capperi...che pizza!!! pizze vegane, mozzarella fior di vegan, friarielli, pistacchio
Pizza Gourmet vegan-friendly

Capperi…che pizza!!! è la pizzeria gourmet nata dalla passione e dalla professionalità della famiglia Acciaio per offrire ingredienti di qualità. La particolarità che mi ha colpito di questa pizzeria è l’ampia proposta di pizze vegane, con ingredienti insoliti come il formaggio vegetale, più difficile da trovare nelle normali pizzerie.

Il brand Capperi…che pizza!!! è presente in 3 città italiane: Milano, Salerno e Castellammare di Stabia. Giuseppe Acciaio, esperto agronomo già famoso per la tutela del patrimonio del territorio campano, vuole esportare l’antica tradizione e diffondere la conoscenza di prodotti del proprio territorio.

Tra i prodotti certificati IGP, DOP, presidi Slow Food. Nel lungo elenco troviamo farine semintegrali macinate a pietra di tipo 1 e 2 Petra proveniente da agricoltura biodinamica; i pomodori che caratterizzano le pizze sono i Sapori di Corbara e l’Orto di Lucullo: San Marzano DOP, Corbarino, del Piennolo del Vesuvio DOP e giallo del Vesuvio; l’olio evo biologico arriva dalle colline salernitane e tra i latticini troviamo ricotta e mozzarella di bufala campana. Ma qui non troverete solo pizza, anche il Riso è quello DOP della Baraggia vercellese e la pasta di Gragnano.

Il concept del locale parte dall’idea di “Benessere del cibo“, ovvero proporre cibo di qualità che ne faccia riscoprire il vero sapore. Ad esempio gli impasti ad alta idratazione subiscono lievitazioni dalle 36 alle 60 ore per donare una perfetta digeribilità.

La volontà di introdurre pizze vegane è nata dall’amicizia con la Dott.ssa Michela De Petris che prima si è accertata della qualità e genuinità dei nostri prodotti venendoli personalmente a provare e poi dalla realizzazione delle ricette per le nostre pizze vegan. Alcuni prodotti nascono dalle nostre aziende, come la verdura e i pomodori, altri sono stati indicati direttamente dalla dottoressa come la mozzarella che è un prodotto realizzato a Prato dall’azienda Il Nutrimento, si chiama MozzaVeg. De Petris essendo medico nutrizionista specializzato nell’alimentazione del paziente oncologico è molto attenta anche all’aspetto nutrizionale di tutti i prodotti.

La gestione del locale milanese è stata affidata ad Anita Acciaio e sua figlia Carmen per proseguire la tradizione di famiglia.

La grafica e gli arredi, che abbiamo solo intravisto, sono studiati alla ricerca di quell’armonia tra gli elementi della tradizione delle ceramiche e l’innovazione delle forme e colori che caratterizzano il menù e il locale.

Noi siamo andati a curiosare e provare le pizze vegane e sotto vi racconto com’è andata!

InfoRMAzioni utili

QUARTIERE: Cinque Giornate
INDIRIZZO: Piazza Santa Maria del Suffragio, 3, 20135 Milano MI
ORARIO: Mar-Dom 12:30–14:30/19–22.
TELEFONO: +390287073392

EMAIL: info@capperichepizza.com
SITO WEB: www.capperichepizza.com

LA NOSTRA RECENSIONE

Capperi…che pizza!!! si trova nella suggestiva piazza di Santa Maria del Suffragio. Vi avevo già portato in questa piazza per un pranzo al Mercato del Suffragio [link all’articolo].

Stasera ci troviamo dall’altra parte della strada in una zona animata di locali milanesi. Ci sediamo nel nostro tavolino sulla strada in compagnia dei nostri amici Maura e Marco, entrambi vegetariani.

Mi perdo nella lettura del menù, completo di filosofia del progetto e di descrizione degli ingredienti. Non sono abituata ad avere una lista lunga di pizze tra cui scegliere. Conoscete già il mio amore per la pizza marinara, ma quando ho diverse scelte mi piace scoprire nuovi abbinamenti e sapori.

Una pagina del menù è dedicato interamente ai Sapori di Corbara e l’Orto di Lucullo: gli ingredienti dei produttori si alternano per creare pizze semplici della tradizione partenopea.

In alternativa potete creare la vostra pizza Margherita scegliendo tra gli impasti, i pomodori, i latticini e l’olio evo delle colline Salernitane.

Ma veniamo al menù 100% vegano creato con l’aiuto della dottoressa Michela De Petris, medico chirurgo specialista in Scienze dell’alimentazione. La tradizione e le creazioni gourmet vengono rivisitate in chiave vegana. In lista 12 pizze con classici come la marinara, capperi e olive, scarola, pomodorini gialli e funghi, cimette di friarielli. Tra le proposte creative e gourmet troviamo la zucca barrucca, pistacchi e fichi, la Brontese, la Libano con hummus e un avocado appare nella pizza bianca a spicchi con pomodorini gialli. La mozzarella è un fior di vegan.

Vista la presenza di Maura, ne approfitto per dividere le nostre pizze, ecco perché nella foto vedete la pizza rossa Friariella e la verde Brontese con pesto di pistacchio, fior di vegan, scagliette di limone, olio evo e basilico. La nostra scelta ricade su un impasto semintegrale di tipo 2, ma potete richiedere quello di tipo 1 o quello classico.

Mi colpisce l’aspetto rustico della pasta (dovuto all’utilizzo di farine macinate a pietra) che esalta il sapore delle farine utilizzate e risulta essere nè troppo croccante, nè troppo morbido. Il cornicione poco pronunciato si lascia gustare anche senza condimento.

Nel menù sono presenti anche alcuni antipasti che qualcuno non ha tardato ad ordinare. per Andrea e Marco un misto di fritti vegetariani e vegani.

Farine semintegrali, lunghe lievitazioni, ingredienti scelti e di qualità si sposano con l’estro creativo della famiglia Acciaio che ha saputo innovarsi e sfidare la tradizione.
Capperi…che pizza! è la pizzeria che cercavo da un po’ di tempo per rispondere alle domande dei vegani più esigenti, senza scendere a compromessi sulla qualità dell’impasto. Io direi che potete andare a provarla senza se e senza ma!

Se andate fatemi sapere e condividete il vostro gusto di pizza preferito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI LOCALI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi