Uncheesecake al cocco

Dolci·Ricette
Cheesecake cocco e ciliegie
Originale ricetta estiva

Uncheesecake al cocco è il nome che Betti Taglietti ha scelto per la sua buonissima torta con una base di ciocco/cocco e strato di latte di cocco e frutta. Qui trovate la versione sugar free, gluten free e vegana. Ma quanto mi piacciono i nomi che vengono date alla simil cheesecake. 

L’ingrediente che fa da addensate in questo caso è l’agar agar, chiamata anche kanten, un’alga che risulta molto utile nella pasticceria naturale e vegana e ha anche effetti benefici per il nostro intestino perché lubrifica.

Tornando alla torta. L’ho assaggiata per la prima volta a Viva Las Vegan e me ne sono innamorata, per questo ho voluto provarla nella versione di Vita da sani, solo con gli zuccheri naturali della frutta. Qui trovate inoltre la versione senza glutine, come l’ho mangiata io con i fiocchi di avena al posto dei biscotti.

Dal momento che è estate e ci sono 40 gradi, possiamo concederci il latte di cocco, da usare di rado perché è pur sempre un alimento tropicale. Nel caso lo voleste, potreste sostituire il latte di cocco con qualsiasi altro latte vegetale, ma vi assicuro che l’abbinamento cocco e cioccolato e il contrasto asprino dei mirtilli è fantastico.

La versione originale di Valentina prevede il mango, ma io non lo avevo in casa. In ogni caso la ringrazio per avermi passato la ricetta. Vi lascio qui il link nel caso preferiste un po’ di dolcezza in più, e poi la versione originale è sempre la migliore!

Uncheesecake 2.0 di Betti Taglietti

E se non hai il latte di cocco o semplicemente vorresti provare un’altra combinazione di ingredienti e topping allora puoi sbirciare le altre mie cheesecake vegane: Delizia di mandorle con latte vegetale e agar agar [link] Cheesecake crudista con anacardi [link] e non perderti a breve la cheesecake al limone preparata con il tofu.

INGREDIENTI

per la base:
150 g di fiocchi d’avena
40 g di cioccolato fondente sopra l’80%
40 g di olio di cocco o se preferite potete sostituire con i datteri (io ho fatto metà e metà)
un pizzico di sale

per la crema:

400 g di latte di cocco non zuccherato
300 g di yogurt bianco di soia non zuccherato
1 mela grande
1 cucchiaino di vaniglia
1 cucchiaino di agar agar

per la gelatina:

1/2 mela + 1 bicchiere di succo di mela 100% + 100 gr di mirtilli
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino scarso di agar agar

Per la marmellata

300 gr di ciliegie
1 cucchiaino di kuzu
pizzico di sale
scorza di limone
1 cucchiaio di succo di mela o acqua

PROCEDIMENTO

Ponete un foglio di carta da forno sul fondo di una tortiera apribile.

Per la base sciogliete a bagnomaria il cioccolato e l’olio di cocco (spesso è venduto in bottigliette. A temperatura ambiente è solido, ma basta immergere la bottiglietta in acqua calda e si scioglie) e nel frattempo tritate nel robot i fiocchi e i datteri, oppure mescolate i fiocchi con un pizzico di sale, aggiungete cioccolato e olio, amalgamate e premete sul fondo della tortiera (20 cm di diametro, massimo 22).

Mettete in frigo e fate riposare, nel frattempo potete iniziare a preparare la crema.

Unite in una ciotola resistente al calore metà latte di cocco, lo yogurt e la vaniglia e scaldate a bagnomaria finché non è tiepido.

Nel frattempo in un pentolino fate sobbollire per tre minuti il rimanente latte di cocco con la mela passata al minipimer e l’agar agar, stando attenti a non fare grumi. Se preferite, potete terminare il tutto con una bella passata al mixer a immersione per scongiurare ogni dubbio! Amalgamate le due creme e versatele (non bollenti, mi raccomando) sulla base, mettete in un posto fresco a riposare e appena possibile stivatele in frigo.

Quando la crema si sarà rappresa (25 minuti dopo, circa, in inverno anche meno) preparate la gelatina frullando mela e mirtilli con il succo di mela e mettete sul fuoco aggiungendo agar agar. Bollite a fuoco basso per 3 minuti.

Lasciate raffreddare 5 minuti e versate sulla torta. Rimettete in frigo.

Nelle foto più recenti invece ho preparato una sorta di marmellata di ciliegie. Ho pulito e tolto il nocciolo alle ciliegie. Le ho cotte in padella per 20 minuti con pizzico di sale, scorza di limone e un cucchiaio di succo di mela. Quasi a fine cottura ho sciolto 1 cucchiaino di kuzu in una tazzina di acqua fredda e ho versato sulle ciliegie. Lasciato cuocere max 5 minuti fino a quando la marmellata non avrà assunto la consistenza desiderata.

A voi la scelta del topping, come sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi