• Home
  • Pioppo Tremulo gastronomia botanica

Pioppo Tremulo gastronomia botanica

Cucina mediterranea·Fast Food · Gastronomia·Locali
Pioppo Tremulo
Family Farm e cucina vegetale

Pioppo Tremulo è un’azienda agricola e una gastronomia botanica a conduzione familiare: tre fratelli che hanno deciso di seguire una passione. La sede dei campi agricoli si trova a Brivio in provincia di Lecco e qui coltivano frutta e verdura sia di varietà classiche, sia più antiche, come le mele Amaty, zucche e zucchine, ciliegie, melone cornuto e altri prodotti. Questi  sono acquistabili presso il loro punto vendita di Seregno oppure in diversi mercati, tra cui il Mercato della Terra di Slow Food Milano alla Fabbrica del Vapore, dove ho avuto occasione di conoscerli. Dalle fresche e insolite materie prime, la famiglia di Pioppo Tremulo si diverte a creare conserve, gelatine, mostarde, aceti, essiccati e fermentati in vendita nella bottega. Anche il menù offre piatti creativi preparati per la gastronomia, sia da portare via (delivery), sia da mangiare comodamente sul posto.

Al Pioppo Tremulo troverete una cucina adatta a tutte le esigenze e dove le verdure diventano le vere protagoniste. Alla gastronomia botanica si studiano le forme di vita vegetale e si trasformano con originalità: ogni pietanza è esaltata da differenti tecniche di preparazione, stili di cottura, insoliti abbinamenti. Se volete osare, se volete assaporare qualcosa di diverso, vi consiglio vivamente di venire a trovarli.

Volete sapere una curiosità sull’albero Pioppo Tremulo che ho scoperto durante la visita guidata ai Giganti della Sila in Calabria? La legenda vuole che quest’albero sia chiamato così perché alla morte di Cristo sulla croce, le foglie dell’albero si misero a tremare.

Se volete sapere cosa abbiamo mangiato io e Maura Bozzali, vi invito a leggere la recensione sotto.

InfoRMAzioni utili

QUARTIERE: Seregno, MB
INDIRIZZO: Via S. Vitale, 43 – 20831 Seregno MB
ORARIO: Mar-Gio 09:30–19:30, Sab-Dom 09:30–22, Dom 11-14
TELEFONO: tel:+39 3493610489
SPESA MEDIA: 20 €

EMAIL: pioppotremulo@gmail.com
SITO WEB: www.pioppotremulo.it

LA NOSTRA RECENSIONE

Un intimo cortile interno alla gastronomia ci accoglie con verdi piante aromatiche e ornamentali e piccoli alberi da frutto. Un ragazzo molto gentile ci fa accomodare, ci porta il menù e una caraffa con acqua aromatizzata al sapore di cetriolo barattiere, fiori di salvia e semi di melone cornuto: quale migliore benvenuto!

Una volta chieste le spiegazioni sulla formula del menù, facciamo il nostro ordine di un misto dei loro antipasti e un piatto principale del giorno. Puntiamo su piatti vegani e vegetariani, ma le proposte sono studiate per onnivori. Apriamo prima il pasto con un’insalata mista di foglie verdi: verdura e frutta condita con una vinaigrette al profumo di rosa. L’arrivo degli antipasti è un tripudio di colori e sapori: sono serviti in piccoli vasetti, tutti autoprodotti e accompagnati da alcuni panini fatti in casa alla barbabietola, curcuma, carbone vegetale e semi. Si tratta per lo più di preparazioni fermentate, conserve e sottaceti, come le fragole sottaceto, la caponata di mele, le olive in salamoia, le carote fermentate, l’insalata di barbabietola, i crauti rossi. Come portata principale decidiamo di condividere un piatto di fettuccine all’uovo e cacao servite con una crema al vino e un burger di miglio con verdurine scottate e croccanti. Siamo in una normale gastronomia, ma qui tutto ha l’aria gourmet.

Frutta e verdura vengono proposti con delle tecniche di preparazione inusuali, accostamenti inediti che esaltano il gusto delle materie prime pur conservando sapori molto delicati.

Qui bellezza, cibo e passioni creano una cucina sana, per lo più vegetale, nutriente, buona, ecosostenibile ed economica, per offrire il meglio alla propria clientela.

Dopo il nostro pranzo facciamo un giro in bottega per scoprire gli ingredienti che si celano dietro i tanti vasetti esposti. I prodotti degustati sono in vendita e tra gli altri troviamo il kimchi (chi mi conosce sa che ho una grande passione per questi cavoli fermentati piccanti), aceto alle rose, fragole e cetrioli sottaceto, castagne al rum, vini e tantissime altre sorprese che vi invito ad andare a scoprire. La signora Marisa, ovvero la mamma di famiglia, è una grande appassionata di varietà antiche di frutta e verdura, un’esperta in tisane ed erbe officinali ed è stata proprio lei a passare ai figli la sua passione e la sua esperienza. Proprio lei ci ha gentilmente offerto, insieme alla spesa, una bellissima pera cotogna. Vi rinnovo l’invito ad andare a curiosare in questo angolo fuori città per scoprire cosa si cela dietro la passione per la terra e per una cucina sana e vegetale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI LOCALI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi