Ginmi Milano

Etnico·Locali
Gin Mi Milano
Ristorante coreano

Ginmi è il primo ristorante coreano di Milano aperto nel 1985. La cucina coreana si basa principalmente su piatti asiatici a base di riso, carne e verdure e ha la caratteristica di essere piccante. Ma attenzione, da Ginmi non troverete solo piatti piccanti, qui potete trovare di tutto!

Sicuramente il mio preferito è il kimchi, ovvero cavolo cinese fermentato piccante che i coreani utilizzano in molte preparazioni vegetali e di carne come  zuppe, oppure nei pancake o anche come semplice contorno. Poi c’è il bibimpap, un piatto tradizionale a base di riso che potete trovare in diversi varianti, anche vegetariane e vegane.

Da Ginmi potrete trovare molte altre ricette coreane cucinate “ad arte”, dolci compresi!
Segnalo però che Ginmi non ha un dehor.

Non vi resta che leggere la recensione sotto e poi provare Gin Mi! Se avete ancora voglia di corea, ricordatevi che avete da provare Hana per una cenetta elegante e Bab per uno spuntino veloce.

Cerca sempre sulla mappa di Vita da Sani il locale più vicino a te!

 

InfoRMAzioni utili

CITTA’: Città Studi, MI
INDIRIZZO: Via Giovanni Paisiello, 7, 20131 Milano MI
ORARIO: Lun 12-15, Mar-Sab 12-15/18:30-23:30.
TELEFONO: +390229516394

EMAIL:info.ginmi@gmail.com
SITO WEB: ginmi.eatbu.com

LA NOSTRA RECENSIONE

Luglio 2021

Io e Andrea eravamo stati da Ginmi diversi anni fa, molto prima che iniziasse la mia avventura con questo blog.
Il ristorante infatti si trova a Milano proprio davanti casa di nostri cari amici. Non ero ancora una fanatica del kimchi, ma ricordo benissimo che era stata una piacevole serata, in cui avevo avuto occasione di provare degli ottimi piatti. Il ristorante non era ancora stato ristrutturato ed ogni tavolo aveva dei campanelli a muro per chiamare i camerieri.

A luglio 2021 siamo tornati da GinMi. Ora il locale è completamente ristrutturato, in modo semplice e minimale. Ci pensa la mia amica Valentina ad ordinare take away, ovviamente conosce bene Ginmi. Lei è celiaca e Ginmi le riserva un’attenzione particolare. Infatti segnalandolo in anticipo, c’è possibilità di avere piatti senza glutine per celiaci, nonostante Ginmi non sia certificato AiC.

Il menù online che risulta essere chiaro, corredato di foto e indicazioni di piatti vegani e senza glutine.

Apriamo la nostra cena con i bancian del giorno, ovvero tre antipasti che vi verranno regalati sia se mangiate al locale, sia se ordinate d’asporto. Tra le proposte della serata troviamo un rotolino di frittata, il kimchi e i germogli di soia. Poi abbiamo proseguito con una frittella o pancake di kimchi preparata con l’uovo e quindi adatta ai vegetariani, mentre per i vegani c’è la frittella di soia. Anche il pancake di mare assaggiato dal nostro amico Stefano era davvero ottimo. Insomma qualsiasi sia la vostra preferenza vi consiglio di provare il pancake!

Non vedevo l’ora di assaggiare i Teokkbokki preparati dalle mani di un vero coreano. Ho preparato la ricetta ben due volte, ma senza aver mai testato gli originali. L’utilizzo di farina glutinosa e amidi rende gli gnocchi gommosi, proprio la consistenza che piace a me, ma difficile da replicare a casa. Ho trovato il piatto succulento e piccantino al punto giusto. Se lo preferite poco piccante, ricordatevi di segnalarlo al momento dell’ordine! Andrea invece ha scelto dei ravioli al vapore con verdure e il Kimchi bokkum bap, ovvero riso saltato in olio di sesamo con kimchi e omelette.

Tutto ottimo a detta di tutti i commensali!

Tra i piatti tipici da provare da Ginmi ci sarebbero anche il Bibimpap declinato in ogni versione vegetariana e vegana, il tofu crudo servito con alghe e salsina e le zuppe di soia e kimchi, con possibilità di aggiungere noodles.

Anche Katy Ciboverso [link al profilo Ig], è stata di recente da Gin Mi. Vi riporto qui le sue precisazioni sul servizio del locale. Anche a lei è piaciuta la loro cucina e in più ha aggiunto che il servizio è ottimo, il personale molto gentile e perfetto il tempo di attesa tra una portata e l’altra. Se non conoscete Ciboverso vi consiglio di seguirla perché lei come me, è innamorata del cibo buono e vegano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRI LOCALI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi