• Home
  • Vegan spatzle con goulasch

Vegan spatzle con goulasch

Primi piatti·Ricette
Spatzle-con-goulash
Ricetta tirolese versione vegana

I vegan spatzle sono un piatto tradizionale della cucina tirolese: gnocchetti di forma irregolare, originari nella Germania meridionale, diffusi appunto anche in Tirolo, Alsazia e Svizzera, Trentino-Alto Adige. Ricordo di averli mangiati 20 anni fa nella Foresta Nera, accompagnati ad un goulash di carne. Volevo provare a rendere sano e vegano un piatto tipico che mi facesse viaggiare ancora oltre i confini. Così ho provato questa ricetta guardando qua e là su internet. Ho scoperto che gli spatzle sono un piatto molto veloce e davvero gustoso, anche in questa versione leggera.

Per fare gli spatzle si utilizza una macchinetta chiamata Spaztlehobel, una grattugia da appoggiare sulla pentola che potete ordinare tranquillamente su Amazon. In alternativa provate ad inserire l’impasto in uno schiacciapatate, anche se verranno più sottili, oppure con una sac a poche anche se il procedimento sarà molto più lento.

Ho servito i miei vegan spatzle accompagnati da un goulasch di verdure e tempeh, come usano fare in Germania. La ricetta del goulasch la trovate nel blog a questo link.

Esistono anche versioni degli spatzle con gli spinaci, che spero di provare  molto presto.

INGREDIENTI

Dosi per 2/3 persone
250 gr di farina di grano tenero semintegrale
(0 100 g di farina di grano duro-150 gr di farina di tipo 2)
250 g circa di acqua circa o bevanda di soia
1 pizzico di curcuma
1 pizzico di sale

Per condire
Olio evo
erba cipollina

PROCEDIMENTO

Preparate il vostro impasto di acqua, farina e pizzico di sale. Vi consiglio di aggiungere acqua lentamente, il composto finale dovrà essere abbastanza liquido ma non troppo, un po’ colloso. Fate bollire una pentola con acqua salata e appoggiate il vostro strumento Spatzlehobel. Versate il vostro composto nel recipiente e fate cadere i vostri gnocchetti nell’acqua. Intanto scaldate olio evo in una padella antiaderente e appena gli spatzle vengono a galla li versiamo nella padella e li saltiamo nell’olio. Potete aggiungere erba cipollina alla fine in padella o direttamente nel vostro piatto.
Idee per condimenti: panna vegetale della cremosella o della crema di anacardi.

Io li portati in tavola, come nella tradizione, con del gulasch di tempeh e verdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi