Spaghetti alla Nerano

Primi piatti·Ricette
Spaghetti alla Nerano
la mia versione vegana

Gli spaghetti alla Nerano sono un piatto tipico della tradizione campana. Sapete quanto ami scoprire piatti della tradizione originalmente a base vegetale, ma ogni tanto bisogna anche osare e ho provato a sostituire la provola con una cremina molto gustosa.

La ricetta originaria è vegetariana, preparata con zucchine a doppia cotture, fritte e saltate con aglio (per stare leggeri) e insaporite con provolone del Monaco, originario della Penisola Sorrentina in Campania.

Non so per quale motivo l’altro giorno mi avessero taggata in questa ricetta, ma gliene sono grata perché ho avuto un’illuminazione. Mi sono detta: e se preparassi la ricetta con la crema formaggiosa di anacardi della no cacio e pepe? Ti sei perso la ricetta? Ecco qui il link  delle linguine no cacio e pepe di Davide Maffioli.

Gli spaghetti alla Nerano sono un primo piatto estivo, semplice da preparare. Se volete provare una nuova ricetta  vegana, se volete una ricetta più leggera, se non avete il provolone in casa, questo piatto fa per voi. Se voleste potreste saltare semplicemente le zucchine in olio e olio facendole abbrustolire, io le ho provate come da ricetta!

Vi ricordo che l’estate è la stagione per mangiare zucchine di ogni varietà, verdi, striate, gialle, lunghe, tonde, trombetta. Seguite sempre la stagionalità: sarete ripagati dal sapore delle verdure e il nostro Pianeta ringrazia.

Ps. l’altro giorno ho trovato un gruppo di cucina per la prevenzione dei tumori che vietava la pasta alla sera. Quando vi capita di leggere queste cose, scappate il più velocemente possibile! E se volete sapere perché i carboidrati sono così importanti nella nostra alimentazione, vi consiglio di leggere l’approfondimento della dott.ssa Monica Ceccon [link].

INGREDIENTI

per 2 persone

160 gr di spaghetti
4 zucchine piccole o 2 grandi
Olio evo o di arachidi per frittura
2 cucchiai di crema di anacardi
sale qb

Crema di anacardi

80 gr di anacardi
150 di acqua
5 gr di salsa di soia
15 gr di lievito alimentare

PROCEDIMENTO

Pulite le zucchine e tagliatele a rondelle non troppo sottili. Scaldiamo abbondante olio in una casseruola e buttiamo le zucchine non appena l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura. Friggete le zucchine finché non saranno ben dorate. In alternativa alla frittura potete saltarle con un filo di olio e aglio. Scolate le zucchine e mettetele su carta da forno in modo che si asciughino un po’ dall’olio.

Preparate la crema di anacardi unendo tutti gli ingredienti in un frullatore. Una volta pronta la crema tenetela da parte. Buttate gli spaghetti in acqua bollente salata. Nel frattempo saltate le zucchine con uno spicchio di aglio. Scolate la pasta al dente nella padella delle zucchine e fate saltare con un mestolo di acqua di cottura. Ricordate che l’acqua di cottura contiene lo stesso amido della pasta e vi è utile per creare la giusta consistenza cremosa. Spegnete il fuoco e a questo punto aggiungete la crema di anacardi. Aggiungete ancora un mestolo di acqua di cottura e mescolate lasciando la crema molto morbida.

Aggiungete delle foglioline di basilico e servite con una spolverata di pepe. Se provate questa versione, taggatemi e soprattutto fatemi sapere cosa ne pensate!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi