• Home
  • Pizzoccheri cremosi con verza e topinambur

Pizzoccheri cremosi con verza e topinambur

Primi piatti·Ricette
pizzoccheri
La mia versione light

I pizzoccheri cremosi con verza e topinambur sono un primo piatto vegano da servire in un giorno di festa e far felice tutti. I pizzoccheri sono un tipo di pasta di grano saraceno usati principalmente nella cucina lombarda. La ricetta tradizionale valtellinese prevede un piatto ricco in grassi con casera, burro e patate, davvero buono.  Come riuscire a renderli più leggeri per Vita da sani, ma pur sempre stuzzicanti?

Negli anni ho perfezionato la ricetta su un’idea di Marco Bianchi [link], rendendoli completamente vegani e utilizzando besciamella di soia (ricetta) o cremosella (ricetta) al posto del formaggio. Ho in seguito usato il topinambur in sostituzione alla patata.

In gallery trovate le foto con i passaggi per preparare i pizzoccheri fatti a mano. Ricordatevi di utilizzare delle farine di qualità, meglio se integrali. Io solitamente utilizzo grano saraceno mischiata a farina di grano duro o antichi come Senatore cappelli o un grano tenero di tipo 2. Il grano duro ha un indice glicemico più basso del grano tenero, perciò utilizzo anche grano duro che si utilizza per fare la pasta che troviamo sugli scaffali dei supermercati.

Con lo stesso impasto potete optare per creare dei piccoli gnocchetti. Io come sempre li ho preparati e l’avanzo congelato per momenti in cui sono un po’ di fretta. Insomma nel giro di 20 minuti il mio piatto era pronto.

Vi lascio qui la mia ricetta, da provare, senza fare paragoni, ma cercando di gustare il piatto in tutta la sua bontà.

INGREDIENTI

PIZZOCCHERI x 2/3 persone
150 gr di farina di grano saraceno
100 gr di farina di grano duro
125 gr circa di acqua calda
(vi consiglio di aggiungerla piano xché ogni farina ha un assorbimento diverso)

CONDIMENTO x 2 persone
200 g di pizzoccheri freschi o
fatti in casa
100 g di cremosella o 200 ml besciamella di soia
150 g di verza
150 g di coste
3 topinambur
1 aglio
Olio evo spremuto freddo
Salvia
Pepe

PROCEDIMENTO

PIZZOCCHERI
Unite le due farine e il pizzico di sale. Aggiungete acqua man mano e iniziate a mescolare o mettete nell’impastatrice. Lasciare riposare 20/30 minuti e dedicatevi al condimento. Passato il giusto tempo, stendete l’impasto su una spianatoia cosparsa di farina. Tagliate delle losanghe di circa 4/5 cmq. Sovrapponete le losanghe assicurandovi con un po’ di farina che non si attacchino tra di loro. Tagliate pezzetti da 1 cmq circa.
È possibile creare una ricetta completamente senza glutine sostituendo la farina di grano duro con quella di riso integrale o lo stesso grano saraceno.

CONDIMENTO
Tagliate a julienne e stufate le verdure con aglio e salvia tritati; tagliate i topinambur e fateli trifolare con un filo d’olio. Preparate la besciamella di soia. Cuocete i pizzoccheri in acqua leggermente salata, quindi scolateli al dente e fateli saltare nella stessa padella con verze, coste e besciamella. Mettete nel piatto e guarnite con il topinambur.

Ho messo le quantità di verdure in ricetta, ma potete aggiungerle a vostro piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi