Pizza di pane

Lievitati·Primi piatti·Ricette
pizza di pane raffermo
con pane raffermo

Avete mai sentito di parlare della pizza di pane? Io l’ho scoperta solo pochi giorni e già non vedo l’ora di prepararla di nuovo. La pizza di pane è una ricetta utile a recuperare il pane raffermo, potrei dire la migliore provata per ora.

La ricetta è superveloce, dovrete solo organizzarvi in anticipo per mettere a bagno il pane con poca acqua. La ricetta l’ho trovata in rete e sembrerebbe essere una di quelle ricette tipiche della nonna, dall’aspetto rustico e dal sapore inconfondibile di pizza. Ho finalmente trovato la ricetta per soddisfare la voglia di pizza in modo semplice.

In questo caso bastano pochissimi ingredienti della tradizione mediterranea: pane della dispensa, acqua, olio, sugo di pomodoro, aglio, origano e qualche oliva nel mio caso Potete aggiungere i condimenti che preferite, proprio come fareste per la vostra pizza fatta in casa.

Il risultato è stata una pizza di pane morbida dentro e croccante fuori con la sua crosticina. E’ ottima da portare ad un picnic o per un aperitivo in casa tra amici. Come sempre vi suggerisco di utilizzare solo ingredienti di qualità, in questo caso il pane farà la differenza. Allora, cosa aspettate a provarla?!

Se volete altre idee per recuperare il vostro pane raffermo, non dovete far altro che cliccare su questo link e scegliere quella che vi piace di più.

Se la preparate, fatemi sapere se vi è piaciuta e nel caso voleste condividere qualche suggerimento per i condimenti, io vi aspetto.

ps. la ricetta è del mio compagno Andrea, io mi sono limitata a fare le foto e gustarla!

INGREDIENTI

Pizza di pane
400 gr di pane di raffermo
1 bicchiere di acqua tiepida
1/2 bicchiere di olio evo

Condimento
250 gr di passata di pomodoro
1 cucchiaio di olio evo
Sale
basilico
Origano
Aglio e olive
(o altro condimento a piacere)

PROCEDIMENTO

Per prima cosa fate a pezzi il pane raffermo che avete in dispensa, andrà bene anche una parte di pane dei giorni precedenti un po’ più morbida. Irrorate il vostro pane con acqua e olio e amalgamate bene con le mani per far ammorbidire il pane e amalgamare bene il composto che in questo modo prenderà più sapore. Il pane non dovrà risultare troppo morbido ma restare un po’ croccante.

Lasciate riposare mezz’ora e dedicatevi alla preparazione del sugo. Per il sugo io ho preparato una semplice passata lasciata cuocere sul fuoco con 1 cucchiaio di olio evo, aglio, basilico e origano per 20 minuti circa. Potete preparare il sugo come più vi piace.

Ora prendete una teglia di circa 20-22 cm, la differenza sarà una pizza più o meno alta. Rivestitela con carta da forno spennellandola con l’olio. Io di solito bagno e strizzo la carta da forno per farla aderire bene alla teglia.

Accendete il forno a 180°C. A questo punto adagiate all’interno il vostro pane schiacciando bene e cercando di riempire tutta la superficie della teglia. Per un effetto pizza cercate di tenere il composto più alto lungo i bordi, basta 1 cm.

Distribuite il sugo di pomodoro sulla pizza e aggiungete gli ingredienti proprio come fareste per la pizza. Infornate e lasciate cuocere per circa 25 minuti. Impostate la modalità grill e lasciate cuocere altri 5 minuti. Valutate la croccantezza della pizza prima di togliere dal forno, dipende molto dal tipo di pane che utilizzate.

E ora siete pronti per gustarvi un’ottima pizza alternativa e andare a ricomprare il pane per farlo seccare nuovamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi