Mostaccioli

Dolci·Ricette
Mostaccioli
Dolce della tradizione campana

I mostaccioli sono un dolce tipico campano e del Centro e Sud Italia: ogni regione ha il suo nome e la sua variante. Sono dolci della tradizione natalizia.

Da piccola li adoravo, più o meno come qualsiasi cosa ricoperta di cioccolato. Preparandoli ho sentito quel profumo di pisto, arancia e cioccolato, che in un attimo mi ha riportato alla mia terra di origine.

La ricetta dei mostaccioli è di Rosa Pietrolongo, una blogger che ho conosciuto sul sito di Cucina Sana e Consapevole, una delle principali risorse da cui attingo per avere degli spunti per la mia cucina. Il sito è stato creato come supporto al gruppo Facebook Ricette di Cucina Consapevole per condividere ricette e informazioni sulla vera cucina mediterranea, unita ad alcuni ingredienti che ci vengono dalla tradizione macrobiotica. Il gruppo è gestito da Silvia, Maura, Lydia e Rosa ma ognuno di noi può essere protagonista pubblicando le proprie ricette.

Qui trovate il link alla ricetta originale che non ho modificato [link].

Qui il link ai miei ginger bread di Cascina Rosa [link]

INGREDIENTI

250 gr di farina tipo 2 macinata a pietra
80 gr di mandorle tostate
70 gr di datteri
10 gr cacao amaro
5 gr lievito cremor tartaro
5 gr di pisto (mix di cannella, chiodi di garofano, anice stellato e noce moscata)
1 pizzico di sale
1 arancia, succo e scorza
50 ml di succo di mela

Per la copertura

100 gr di cioccolato senza zucchero (fondente 100%)

PROCEDIMENTO

Macinate le mandorle e riducetele a farina. In un’ampia ciotola mettete le farine e aggiungete mandorle, cacao e lievito e mischiate con un cucchiaio. In un boccale aggiungete il succo di arancia e la scorza, le spezie, il succo di mela appena tiepido e i datteri e frullate tutto con il minipimer.

Unite il mix agli ingredienti secchi e impastate per rendere impasto solido ma non appiccicoso, proprio come dei classici biscotti.

impasto con altezza di 1 cm. Create delle strisce e tagliatele a forma di rombo.

Una volta pronti infornate a 180 gradi per 12/15 minuti. Una volta che si saranno raffreddati potete sciogliere il cioccolato a bagnomaria e ricoprirli immergendoli o colando il cioccolato sopra i biscotti posizionati su gratella con carta da forno sotto (per recuperare avanzo di cioccolato).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi