Ciccimmaretati

Primi piatti·Ricette·Zuppe
Ciccimmaretati
La zuppa del Cilento

Questa è una zuppa della tradizione cilentata, in Campania. Ho scoperto questo piatto alla sagra di Stio nell’agosto del 2018 e me ne sono innamorata. È un ricetta che entra a pieno titolo nella nostra dieta mediterranea e l’originale include molti presidi Slow Food. Ciccimmaretati, significa letteralmente “matrimonio” tra legumi e cereali, quindi qualcosa di perfetto. Ecco qui la mia zuppa e la ricetta per prepararla in casa. Veniva preparata i primi di maggio con cereali e legumi rimasti in dispensa dalla precedente raccolta, e anche una sorta di rito di abbondanza.

INGREDIENTI

500 gr Ceci di Cicerale
500 gr tra:
fagioli Tabaccogni (borlotti)
fagioli della Regina di Gorga (cannellini)
lenticchie
grano duro
granturco
Olio evo
sale
peperoncino

PROCEDIMENTO

Mettete in ammollo tutti i legumi separatamente in base alle diverse tempistiche [link]. Il giorno dopo uniteli insieme in una capiente pentola e lasciateli cuocere a fuoco lento senza girarli. A parte preparate il soffritto con olio evo, aglio, peperoncino. La zuppa è pronta quando i ceci saranno cotti. Aggiungeteli al soffritto. Lasciate riposare per qualche minuto e poi servite con l’aggiunta di olio EVO.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi