Fuorimano OTBP

Caffè e tisane·Locali·Pizzeria
fuorimanologo
Locale trendy con hamburger e pizza gourmet

Fuorimano è un locale che si trova in una piccola via in periferia di Milano in zona Bicocca – Greco:
OTBP è acronimo di “Off the beaten path”, fuori dai sentieri battuti. Non è facile definire Fuorimano: pizzeria, burgeria, cocktail bar, free smarting area, teieria, caffetteria e pasticceria. Aperto tutti i giorni dalle 9 alle 2, Fuorimano è il posto perfetto per qualsiasi occasione: aperitivi, cene o feste tra amici, brunch in famiglia, relax con caffè e tisane.

Negli anni Fuorimano ha subito tante modifiche e da piccola sala con arredamento vintage si è ampliato e abbellito aprendo sempre più sale, un giardino esterno con alte piante verdi dentro e fuori.

Non fermatevi alla prima sala o cortile, andate in esplorazione, soprattutto per scoprire il bellissimo cortile che mi ha proiettato nel giardino Majorelle di Yves Saint Laurent a Marrakech, un tuffo nelle mie vacanze marocchine.

La prenotazione si effettua sul sito. Si possono effettuare prenotazioni per gruppi fino a 10 persone, oltre conviene scrivere al locale.

La prima volta che ho provato Fuorimano è stato per la curiosità di assaggiare la loro pizza con un impasto di farine semintegrali italiane macinate a pietra, lievito madre, cotta in forno a legna. La lievitazione di 36 ore ne garantisce l’alta digeribilità. Non sono presenti opzioni di pizze vegane ma basterà chiedere per avere almeno una marinara.

Anche il pane dei burger è fatto in casa. Presente solo il Lifestyle burger vegetariano con hamburger di quinoa, zucchine, patate, carote, semi di lino, piselli, spinaci, mais, cipolla rossa, ed erba cipollina a cui vi basterà eliminare il formaggio.

Anche per il brunch sono segnati 5 menù per diverse esigenze: vegetariano, continentale, americano, per bambini e senza glutine (non garantiscono contaminazioni). Per il menù vegano chiedete e vi porteranno un foglietto a parte con segnalazione di altri 2 menù, quello vegano e senza lattosio.

E per finire potete tranquillamente venire a lavorare qui senza obbligo di consumazione, ma vi assicuro che basta guardare il banco vetrina per farvi venire la voglia di un dolcetto.

La speranza è quella che le opzioni vegane vengano inserite nei menù senza dover fare richieste specifiche, modifiche al piatto o inventarsi qualcosa che non c’è. Un locale così frequentato dovrebbe presentarsi molto più vegan-friendly, anche se di fatto lo è!

Negli anni ho provato pizza, burger e di recente il loro ottimo brunch, leggi sotto le recensioni. Fuorimano lo trovi sulla mappa. Perfetto se siete in Bicocca per una mostra all’Hangar o uno spettacolo al Teatro Arcimboldi.

InfoRMAzioni utili

QUARTIERE: Bicocca
INDIRIZZO: Via Roberto Cozzi, 3, 20125 Milano
ORARIO: Lun-dom 09-02
TELEFONO: +39 02 3652 3460
EMAIL: info@fuorima.no
SITO WEB: fuorima.no

LA NOSTRA RECENSIONE

Aggiornamento 12 giugno 2022

Ritorno da Fuorimano per un brunch in compagnia della mia amica Cinzia dopo aver visitato la mostra di Steve Mc Queen all’Hangar Bicocca.

La domenica è possibile prenotare esclusivamente il brunch, ce ne sono di 7 tipologie, 5 sul menù digitale, mentre quello vegano e senza lattosio vi vengono portati a parte su richiesta.

Ogni volta che entro nel locale dopo mesi noto qualche cambiamento nell’arredamento. Il locale è molto grande e arioso con verde ovunque e uno stile minimalista che piace tanto a me. Vi basta mettere piede nel cortile per sentirvi fuori città, lontano dalla frenesia e iniziare a rilassarvi.

Il mio menù vegano è leggero e più salutista e io non posso che essere felice. Da bere caffè americano e succo a volontà, alcolici a parte su richiesta. Controllate l’ottima drink list. Il piatto oggi si compone di patate al forno, fagioli all’uccelletto, verdure grigliate (melanzane e zucchine un po’ scondite), un’insalata di farro, riso nero e verdure, hummus con basilico, patate al forno ai profumi dell’orto, pane a lievitazione naturale con marmellata, pane carasau e al posto del dolcetto presente negli altri menù una macedonia di frutta di stagione.

Non farò considerazioni sul menù, perché l’atmosfera che si respira al Fuorimano è decisamente l’aspetto migliore.

16 novembre 2018

Il Fuorimano è il posto perfetto per serate in compagnia, oggi sono tornata dopo tempo per #festeggiare il compleanno di Carla. Un grande spazio stile industrial accostato a piante verdi che negli anni sono aumentate. Negli anni Il locale si è ingrandito e abbellito, diventando il posticino hipster dove puoi mangiare e bere ottimi cocktails (a detta di altri).

Ma veniamo al cibo. Qui c’è particolare attenzione ai prodotti homemade, come il pane dei burger ? e l’impasto della pizza ?, lievitata naturalmente 48 h con 3 tipi di farine macinate a pietra e integrali (Ma non ci viene detto quali) proprio come piace a me. Il menù è un foglio sul quale è possibile segnare le proprie scelte con crocette multiple e comporre il proprio burger.

Peccato che non ci sia nemmeno un piatto vegano, secondo me impensabile per un posto simile. E nel fish burger c’è il latte?. Niente burger per me. Nonostante la disponibilità delle giovani ragazze, non è facile capire se sia possibile avere alternative, non sono molto propositive. Così l’unica scelta possibile ricade sulla pizza, richiesta una marinara fuori menù, arrivata solo con sugo, molto salato e una foglia di basilico. L’impasto é buono, pieno e croccante, ben cotta e per niente bruciata. Non vi fate ingannare dalla piccola dimensione, data da un impasto integrale e non dalla quantità. La mia pizza è risultata digeribile. L’acqua mi viene servita solo a fine pasto.
La lista dei drink si trova online, una cosa che in molti trovano simpatica ma allo stesso tempo un po’ macchinosa. Apprezzabile la buona lista di thé di ogni tipo e qualche tisana.
Se cercate un posto conviviale in zona Nord Milano dove trascorrere la serata o festeggiare fino a tardi, siete nel posto giusto. D’estate potrete godere di un bellissimo dehors, ma non vi fate troppe aspettative su pizza o burgers.
Domenica servono il brunch con tre opzioni: americano, vegetariano o senza glutine; mentre a pranzo il menù prevede anche pasta homemade e zuppa.

A breve apriranno un pastificio artigianale a Greco, aperto sia a pranzo che a cena e io non vedo l’ora di provarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRI LOCALI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi