Sorgo ai porri e talli

Primi piatti·Ricette
Risotto-ai-talli1
o risotto primavera

La primavera ci regala tantissimi doni buoni: legumi freschi, frutti rossi, verdure verdi, fiori ed erbe selvatiche. E’ bene sfruttare a pieno questa stagionalità. E allora prepariamo sorgotto e risotto unendo questi ingredienti. La ricetta è molto simile a quella del risotto agli asparagi [link], in questa foto ho utilizzato il sorgo, un altro cereale dal gusto dolce, senza glutine e che cuoce in soli 20 minuti.

I talli di aglio se cotti sono molto digeribili e la cottura attenua il loro sapore pungente. In questo caso li ho addolciti anche con una crema di porri e qualche fragola o mandorla.

INGREDIENTI

Per due persone

150 gr di di sorgo in chicco (o riso integrale)
1 porro
Sale m.i.
1 mazzo di talli di aglio
1 cucchiaio di tahina bianca
Brodo vegetale qb
Olio evo da spremitura

PROCEDIMENTO

Mettete a cuocere il sorgo per assorbimento in acqua fredda in proporzione di 1:2 volumi, ci vorranno circa 20 minuti di cottura.

Nel frattempo preparate il vostro condimento. Mondate il porro, tagliatelo a rondelle e mettetelo a cuocere in padella con un filo di olio. Dopo 5 minuti togliete dal fuoco e mettete da parte in un boccale da minipimer. Nel frattempo pulite e tagliate i talli di aglio a pezzetti. Lasciate da parte un tallo sfogliato con il pelacarote e lasciatelo in acqua fredda, ci servirà per decorare. Cuocete i talli per 5 minuti con olio e sale, prelevate e lasciatene da parte una manciata.

Prima di versare il riso nel condimento, prelevate anche un paio di cucchiai di sorgo  e aggiungeteli al boccale insieme ai porri. Aggiungete 1 cucchiaio di crema di tahina bianca, brodo quanto basta e frullate fino ad ottenere una crema morbida. Tenete da parte.

Quando l’acqua del sorgo si sarà assorbita, trasferitelo nella padella con i talli, aggiungete il brodo vegetale e continuate la cottura per almeno 10 minuti. A fine cottura aggiungete la crema dei porri e mantecate. Se necessario aggiungete poco brodo per creare la mantecatura perfetta.

Impiattate e decorate con pezzetti di talli tenuti da parte, i riccioli crudi e fragole a pezzi o fiori e mandorle. Pepe rosa o sommacco per finire. Gustate!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi