Pangoccioli vegani

Colazione·Dolci·Lievitati·Ricette
pangoccioli vegani
Ricetta di Pasticciando con la Franca

I pangoccioli vegani sono stati il mio primo lievitato dopo tanti anni. Una volta che inizi a fare lievitati, non ti fermi più. Non mangio troppi prodotti da forno, so che provocano una sorta di dipendenza e così preferisco evitarli mangiandoli non più di 2/3 volte a settimana. Ma in questi giorni di quarantena impastare mi rilassa, diventa quasi una sorta di meditazione, starei ore a girare e rigirare i miei piccoli impasti.

La ricetta è ripresa dal blog di Francesca Militello, in arte Pasticciando con la Franca, foodblogger di Torino vegana e molto fantasiosa. Ho cercato di modificare la ricetta sostituendo lo zucchero e la dose di liquidi (in questo caso il latte). I suoi pangoccioli sono ottimi sia cotti al forno, sia al vapore.

In alternativa, potete provare anche le girelle alla cannella [link]

INGREDIENTI

Per circa 8 Palline:
250 gr di farina di grano tenero tipo 2
60 gr di latte vegetale o succo di mela
50 gr di gocce di cioccolato fondente almeno all’85%
80 g di un mix di polpa di mele e frutta disidratata (es. mezza mela e 2 datteri)
10 gr di lievito di madre secco o 70 g di lievito madre rinfrescato
50 g di olio di girasole
1 pizzico di sale
vaniglia (semi o estratto)

PROCEDIMENTO

Iniziate rinfrescando il vostro lievito madre. Se invece usate lievito madre secco potete mescolarlo insieme alla farina, al pizzo di sale e la vaniglia. Mescolate il mix di frutta con l’olio e incorporate alle farine. Aggiungete pian piano la vostra bevanda vegetale (meglio se di soia), e impastate energicamente per creare un panetto liscio e omogeneo. Se dovesse essercene bisogno, aggiungete latte o mix al vostro impasto per renderlo morbido. Stendetelo con le mani e inserite le gocce di cioccolato facendo nel frattempo un paio di pieghe a portafoglio. Non avendo le gocce di cioccolato, ho spezzettato la mia barretta di cioccolato al 92%. Metete in un contenitore, leggermente unto dai bordi dritti e ponete in forno con la lucina accesa (controllate che ci siano circa 28°). Fate quindi lievitare per 2 ore.

Una volta lievitato, rovesciate l’impasto sul piano e dividete in panetti da 60/70 g circa l’uno. Date la forma di palline, pirlando con le mani l’impasto e ponete nuovamente a lievitare su una teglia coperta con carta forno, ben distanziate tra loro. Coprite con pellicola e rimettete in forno con lucina accesa fino a che non saranno visibilmente aumentate di volume. (circa 3/4 ore).

Trascorso il tempo necessario, preriscaldate il forno in modalità statico a 180°, spennellate con latte vegetale. Una volta che il forno avrà raggiunto la temperatura, infornate i pangoccioli vegani per 25 minuti circa, fino a doratura.

Sfornate e fate raffreddare su di una gratella.

Grazie Franca! Sono buonissimi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ALTRE RICETTE

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email