IL CAMMINO DEI MONACI

Finalmente è arrivata la bella stagione e con essa una voglia irrefrenabile di stare all’aria aperta. Una gita in questi giorni è d’obbligo, e perché non farlo proprio a Milano, approfittando delle temperature ancora gradevoli di questo periodo primaverile. C’è un itinerario cittadino che inizia dalla Basilica di San Lorenzo Maggiore, attraverso la zona sud di Milano arriva all’Abbazia di Chiaravalle e prosegue oltre, si chiama il Cammino dei Monaci.

Noi abbiamo percorso questo primo tratto, un po’ cittadino, un po’ nel parco agricolo, ed è stato piacevole.

Il nostro punto di inizio si trova alle Colonne di San Lorenzo, che conosciamo molto bene, proseguendo incontriamo la Basilica di Sant’Eustorgio, altro famoso punto di riferimento per i milanesi. Procedendo costeggiamo San Nazaro in Brolo e proseguiamo verso sud passando per Porta Romana, Corso Lodi e piazzale Corvetto, a fianco della pista ciclabile, per godersi il traffico della città da un punto di vista differente e immersi tra alberi verdi.

Arriviamo alla realtà di Nocetum e di Cascina Nosedo dall’altra parte della strada, da qui si può raggiungere il depuratore Nosedo, uno dei nostri fiori all’occhiello per quanto riguarda la depurazione delle acque cittadine. Da qui ha inizio il percorso all’interno del Parco della Vettabbia, circa 4 km a fianco della roggia, in una distesa di verde e di pochi alberelli che non riescono a ripararci dal sole caldo. In fondo spicca la torre campanaria dell’Abbazia di Chiaravalle.

 

Arriviamo all’Abbazia di Chiaravalle, dove ci fermiamo per un breve ristoro all’interno del baretto/bottega, che propone anche vendita di prodotti degli stessi monaci. Al suo interno potrete visitare il bellissimo chiosco e godere dei numerosi affreschi.

Riprendiamo il cammino con una visita al piccolo borgo. Dopo pochi km su strada statale, in zona industriale, decidiamo di tornare indietro e rinunciare alla visita di Viboldone. Se preferite usufruirere dei mezzi per tornare, da Chiaravalle potete prendere l’autobus 77 e proseguire fino alla fermata metropolitana di Corvetto.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.valledemonaci.org con la mappa del percorso e tutto ciò che c’è da sapere sui luoghi da visitare.

Buon cammino!

 

 

 

Rosy

Rosy

Bella e brava
Rosy

Latest posts by Rosy (see all)