Hortus: un ristorante, una filosofia

Sabato sera libero? Ne approfitto per una cena che avevo in sospeso e stavolta rimaniamo vicino casa per provare un locale a Cusano Milanino. Hortus è un ristorante vegano e vegetariano, che ha aperto a luglio 2015 nel cuore della città. L’ambiente è accogliente ed elegante al tempo stesso, il personale molto gentile e pronto a rispondere ad ogni mia esigente richiesta.

Il menù è indubbiamente stagionale, troviamo piatti con zucca, crucifere, castagne, topinambur, funghi, tutto molto invitante. Potete trovare diverse opzioni degustazioni, da quella vegetariana, vegana e per due e potete consultare il menù comodamente online. Noi preferiamo il menù alla carta, per poter scegliere i nostri piatti seguendo i nostri gusti e specifici ingredienti.

Antipasti

Ordiniamo come antipasti una fantasia di avocado e zucca e degli involtini di verza e cavolo nero. Per i primi purtroppo non mi è possibile decidere tra tanti piatti, vista la presenza di latticini, ma mi incuriosisce il bis delle loro zuppe, d’inverno e vellutata di castagne e topinambur, che trovo davvero gustose. Per il mio compagno invece la scelta ricade sui ravioli al cacao ripieni di ricotta con cacio e pepe, un abbinamento tanto atipico quanto stuzzicante. In generale ottimi gli ingredienti, presentazione curata e quantità moderate. In menù sono presenti anche alcuni presidi Slow Food, di cui condividiamo la filosofia.

 

Cioccolato e cioccolato

Dulcis in fundo gustiamo il dolce cioccolato e cioccolato, un connubio di cioccolato e caramello, che ricorda a tratti un grande ferrero rocher, solamente molto più buono e sano. Io ovviamente l’ho solamente assaggiato. E’ presente in menù anche una degustazione di tartufini senza zuccheri aggiunti e noi questo aspetto lo apprezziamo e lo condividiamo a gran voce con voi.

 

 

 

Hortus rispecchia la nuova filosofia ecosostenibile che noi ci auguriamo di trovare sempre di più in ogni ristorante: dalla scelta degli ingredienti, ai materiali riciclati e naturali all’assunzione all’interno del proprio organico di una persona disabile. Hortus non è solo ristorante. Al piano inferiore si trova una grande sala dove è possibile organizzare eventi e dove io stessa ho partecipato ad una lezione di yoga con la bravissima Francesca di Bottega Milletesori. Inoltre, potreste avere la fortuna di vedere la loro apecar in giro per la città e degustare i loro piatti di street food. Appuntamento assicurato al mercatino QuantoBasta di Slow Food Nord Milano a Cinisello Balsamo ogni secondo sabato del mese e, dal 24 marzo 2018, ogni quarto sabato anche a Cusano Milanino.

www.hortusmilanino.it

Rosy

Rosy

Bella e brava
Rosy

Latest posts by Rosy (see all)