Girasole di cous cous con pere e mandorle

La torta di cous cous è stata una dei miei primi veri esperimenti. Era uno dei dolci che mi aveva consigliato la dottoressa Anna Villarini la prima volta che andai in visita. Devo dire che ero rimasta abbastanza scioccata quando lessi su quel foglio “torta di cous cous”. Da quel giorno sono passati anni e ho potuto prepararla nuovamente grazie a Rata Tuja.

I giorni scorsi infatti, mentre ero in vacanza in Turchia, il gruppo del corso di cucina ha condiviso le foto della torta di cous cous all’interno della lezione sui rimedi per soddisfare la voglia di dolce, contro la fame nervosa. Così, stimolata dal gruppo e dalle belle presentazioni del dolce in questione, ecco qui la mia versione.

Qui vi lascio la ricetta di Rata Tuja, leggermente modificata sul mio gusto ormai poco dolce. Ho solo eliminato una manciata di uvetta nella preparazione della crema.

INGREDIENTI:
• 200 gr Cous cous integrale o miglioper la versione senza glutine
• 400 ml succo di mela limpido
• 5-6  albicocche secche o altra frutta tipo uvetta
• 100 ml succo di mela limpido x ammollo
• 3 C di crema di mandorle 100%
• 1/2 c di kuzu
• 2 pere
• cannella
• mandorle e noci in granella

PROCEDIMENTO:
1. Ammorbidire le albicocche nel succo di mela.
2. Nel frattempo, fare bollire il resto del succo di mela per il cous cous (2 volumi rispetto al peso). Versare il cous cous, coprire e lasciare riposare per 10-15 min.
3. Per la crema unire albicocche, crema di mandorle e un po’ di succo di ammollo e frullare fino ad ottenere una morbida crema.
4. In un pentolino mettere un goccio di acqua sul fondo e tagliare le pere a fettine, unite la cannella (a piacere) e cuocere a fuoco lento per circa 5-10 min. Stemperare il kuzu in un po’ di succo di succo, quindi unire alle pere e mescolare, si formerà una crema vellutata, se vedete che è troppo densa aggiungere ancora un po’ di succo o di acqua.
5. Rivestire una teglia di carta forno, trasferire il cous cous, livellarlo e quindi con le mani schiacciare bene in modo da renderlo bello compatto.
6. Stendere sopra un velo di crema fatta con albicocche e crema, poi aggiungere le pere con la cannella ed infine decorare con la granella di nocciole e noci.
7. Lasciare riposare in frigo per circa un’ora. Quindi tagliare a fette e servire!

ALTERNATIVE DALLE RICETTE DIANAWEB:

Preparare una crema di tahina o di nocciole stemperata con la stessa quantità di acqua , stendere uno strato di crema e uno strato di mele cotte con il kuzu.

In alternativa potete stendere della marmellata 100% frutta. La ricetta per la marmellata la trovate qui.

 

Rosy

Rosy

Bella e brava
Rosy

Latest posts by Rosy (see all)